Qarta Polis

In plausu grati carminis

Inno della Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, alle Lodi mattutine
Autore: anonimo del XV secolo
Metro: dimetro giambico. ˘ˉ˘ˉ|˘ˉ˘ˉ

In plausu grati cárminis
adsit nova lætítia,
dum Dei matris Vírginis
sumit vita princípia.
Nella lode di un grato carme, sia nuova letizia mentre trae origine la vita della Vergine madre di Dio.
María, mundi glória,
lucis ætérnæ fília,
te præservávit Fílius
ab omni labe pénitus.
Maria, gloria del mondo, figlia della luce eterna, il Figlio ti preservò da ogni colpa nel profondo.
Originális mácula
cuncta respérsit sæcula;
sola post Natum vítiis
numquam contácta díceris.
La macchia originale ha asperso tutti i secoli; sola, dopo il Figlio, sei detta incontaminata dalle colpe.
Caput serpéntis cálidi
tuo pede contéritur;
fastus gigántis pérfidi
David funda devíncitur.
Il capo del serpente temerario dal tuo piede è schiacciato; la superbia del gigante perfido è vinta con la fionda di Davide.
Colúmba mitis, húmilis,
fers, carens felle críminis,
signum Dei cleméntiæ,
ramum viréntis grátiæ.
Colomba mite, umile, porti, mancando il fiele del crimine, segno della clemenza di Dio un ramo di grazia rigogliosa.
Patri sit et Paráclito
tuóque Nato glória,
qui sanctitátis únicæ
te munerárunt grátia. Amen.
Sia gloria al Padre e al Paraclito e al tuo Figlio, che ti hanno donato la grazia di una santità unica. Amen.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2024 Qarta Polis

Disegnato da Giovanni Lenzi