Qarta Polis

Mt 27,11-14

Matt. 27:11   Gesù intanto comparve davanti al governatore, e il governatore lo interrogò dicendo: «Sei tu il re dei Giudei?». Gesù rispose: «Tu lo dici». 12 E mentre i capi dei sacerdoti e gli anziani lo accusavano, non rispose nulla. 13 Allora Pilato gli disse: «Non senti quante testimonianze portano contro di te?». 14 Ma non gli rispose neanche una parola, tanto che il governatore rimase assai stupito.

Next Post

Previous Post

2 Comments

  1. Giovanni 17 Novembre 2018 — Post Author

    Anche il silenzio di Gesù lascia stupiti. Silenzio davanti ai sommi sacerdoti, silenzio davanti a Pilato. Silenzio davanti ai soldati che lo percuotono. Silenzio di fronte ai passanti che lo deridono.
    Silenzio che prepara l’ultimo grido: “Dio mio perchè mi hai abbandonato”.

  2. Suor Marie Thérèse 17 Novembre 2018

    Sì, il silenzio di Gesù stupisce, sopratutto un governatore, abituato, probabilmente, in una simile circostanza, a sentire le più stravaganti giustificazioni per salvarsi la vita, al pari di capi e sommi sacerdoti.

Leave a Reply

© 2021 Qarta Polis

Disegnato da Giovanni Lenzi